Uno degli elementi di valutazione prioritari di chiunque decida di effettuare investimenti immobiliari, è quello di utilizzare o meno la leva finanziaria per foraggiare le proprie operazioni.

Se però questo concetto è piuttosto chiaro e usato in modo versatile da chi opera in questo settore da molto tempo, non lo è altrettanto per chi si affaccia al mondo degli investimenti immobiliari per la prima volta.

Nelle prossime righe cercheremo quindi di capire che cos’è una leva finanziaria, come e quando usarla, quali sono i rischi e come applicarla in un investimento a leva sul mercato immobiliare USA.

Come funziona la leva finanziaria

calcolo leva finanziaria

La leva finanziaria (o leverage) è uno strumento che di fatto aumenta la capacità di investimento di un operatore su un determinato mercato. Questo significa che, a fronte di un investimento di un quantitativo di capitale contenuto, si potrà agire su operazioni che richiederebbero budget nettamente superiori (e godere quindi del ritorno di investimento – o mancato tale – basato sul reale valore dell’operazione).

Esempio pratico con calcolo leva finanziaria: investire a leva su un prodotto – come per esempio una casa – significa avvalersi di un broker / istituto finanziario che utilizzerà il capitale locato dall’investitore più la restante – maggioritaria – parte messa in gioco dal broker stesso.

Un’operazione su un mercato con leva 10X, per semplificare, significa che a fronte di un investimento di 100€ si potrà agire su un bene/servizio del valore di 1.000€, e ottenere quindi il margine percentuale di reddito proporzionato a 1.000€ invece di 100€.

Quali sono le potenzialità dellutilizzo della leva finanziaria

Come detto, utilizzare la leva finanziaria permette di accedere a un portafoglio di investimenti di valore superiore rispetto al budget che si è deciso di dedicare.

Questo permette di diversificare gli investimenti destinando il proprio budget, per esempio, a più operazioni invece che allocarlo su un’unica strategia.

Di base, quindi, è uno strumento di ampliamento delle possibilità, che come tale però – anche e soprattutto in funzione della volatilità del mercato – non è esente da rischi che in certi casi sono aumentati in proporzione alla leva utilizzata.

Quali sono i rischi della leva finanziaria

Facendo riferimento alle prime righe di questo articolo, si tenga presente che una leva finanziaria è uno strumento di massimizzazione dell’esposizione di investimento da parte di un operatore.

Se questo strumento nasce per aumentare il ritorno sul proprio capitale investito (ROE), va specificato che assieme ad esso aumentano anche i rischi di perdita, in caso di un mercato sfavorevole.

Talvolta, proprio in virtù della leva utilizzata, il rischio è quello di perdere più di quanto si sia investito inizialmente, e questo aspetto potrebbe rappresentare un danno se le operazioni non vengono studiate con sufficiente profondità di analisi.

Facendo un esempio pratico: se investiamo 100€ su un prodotto di valore 1.000€ e successivamente il suo valore sale a 1.200€, noi realizzeremo un margine del 200% (200€) basato sul valore reale anziché sul nostro investimento. Ma se viceversa il bene dovesse perdere il 30% del suo valore, anche in questo caso dovremmo ragionare su una percentuale di investimento basata sul valore reale, quindi rischieremmo di perdere un capitale maggiore di quello investito.

Come investire nel mercato immobiliare con la leva finanziaria

Al netto di una riflessione attenta su rischi e benefici, investire nel mercato immobiliare USA con Remida Properties rappresenta di base un’opportunità di guadagno molto concreta e il più possibile tutelata dai rischi di impresa.

Questo significa che Remida si orienta su un mercato di bassa volatilità, selezionando soltanto immobili ad alto potenziale di incremento di valore oppure già dotati di un fattore di rendita sin dal primo giorno dell’acquisto abbattendo i rischi della leva considerevolmente e sfruttandone a pieno i vantaggi.

In altre parole, investire nel mercato immobiliare USA con Remida rappresenta un ottimo scenario per valutare di operare grazie all’effetto leva finanziaria minimizzando i rischi di impresa e accendendo di fatto a opportunità immobiliari di molto superiori rispetto al budget previsto.