Cosa succederà al mercato immobiliare americano nel 2022?

È la domanda che noi di Remida Properties, ma un po’ tutti gli operatori del settore si stanno ponendo in questo primo periodo dell’anno.

Per rispondere al quesito è opportuno chiederci prima come sono andate le cose nell’ultimo anno.

Iniziamo subito con l’anticipare che, fortunatamente, si sono riscontrati dei risultati molto positivi.

Come è andato il 2021

immobiliare USA vendita di un immobile

Il 2021, per il mercato immobiliare americano, è stato un anno record, se consideriamo il volume delle transazioni immobiliari.

Relativamente al numero di immobili venduti abbiamo toccato il massimo dal 2006.

Il timore generale era che la pandemia potesse rappresentare un deterrente per gli investimenti in generale ma, almeno per quanto riguarda il mercato immobiliare USA, non è stato così (in tempi di crisi si sa che il mattone resta sempre il classico bene rifugio su cui molti puntano).

Al contrario, il mercato stesso ha vissuto una continua stimolazione, diventando sempre più competitivo e con una domanda di immobili in netta crescita.

Nella fattispecie:

  • si è velocizzato il tempo di vendita degli immobili, anche con tempistiche record rispetto al solito;
  • le vendite degli immobili sono state eseguite anche a cifre più elevate rispetto all’offerta iniziale.

Questo è stato possibile:

  • sia per la vendita di immobili di nuova costruzione;
  • sia per la vendita di edifici riqualificati e ristrutturati, identificando opportunità di investimento interessanti in aree strategiche (questa è la mission quotidiana di realtà del Real Estate americano come la nostra).

Scenario previsto per il mercato immobiliare americano del 2022

previsioni 2022 mercato immobiliare usa

Con queste buone notizie relative allo scorso anno, è chiaro che c’è molta curiosità su quello che sarà lo scenario previsto per il mercato immobiliare americano del 2022.

Vediamo intanto un focus realizzato dagli esperti di Remida in questo video:

La problematica che maggiormente preoccupa il settore, è quella relativa alla scarsità di offerta di nuovi immobili da vendere o affittare (e che rappresentino reali occasioni di investimento).

L’aumento generalizzato della domanda di immobili, pare non poter essere sopperito sufficientemente dall’offerta disponibile, con conseguente aumento dei prezzi.

Di conseguenza si ipotizza una tendenza all’aumento delle transazioni immobiliari, ma non in numero sufficiente per poter soddisfare l’intera domanda.

In particolare, questo può diventare un problema se si punta ad acquistare immobili per rimetterli successivamente sul mercato e ricavarne una rendita certa, sia rivendendoli che affittandoli.

Ecco perché realtà come Remida Properties hanno una struttura appositamente incentrata sulla ricerca di nuove opportunità di investimento immobiliare.

Cerchiamo costantemente nuovi edifici che necessitano di essere riqualificati, ma che presentano grandi potenzialità, e che possono essere rivenduti o affittati con ottime prospettive di guadagno.

Il nostro obiettivo è da sempre quello di far si che i nostri clienti abbiano la possibilità di fare ottimi investimenti immobiliari negli USA, ma per farlo è necessario trovare i giusti edifici nei quartieri più interessanti.

Per questo la ricerca di buone occasioni rappresenta per noi il focus principale di gran parte della nostra attività.

Per concludere il nostro focus sulle vendite, la National Association of Realtors, meglio conosciuta come NAR, ha realizzato una serie di previsioni sull’andamento del mercato immobiliare americano per il 2022.

La previsione è quella di un aumento del prezzo medio di vendita degli immobili di circa il 5,7%.

Un valore importante ma che risulterebbe comunque sostenibile per il mercato, che dovrebbe tendere gradualmente verso una normalizzazione.

Previsioni per l’affitto degli immobili

mercato immobiliare usa affitti

E per quanto riguarda gli affitti?

Realtor.com, tra i più importanti siti di annunci immobiliari negli USA, ha stimato una crescita del prezzo degli affitti per il 2022 di circa il 7%.

Per quanto riguarda la domanda di nuovi affitti la previsione è simile alle vendite, con un elevato numero di richieste che difficilmente potrà essere sopperito interamente dall’offerta.

Il mercato degli affitti rimane comunque una soluzione molto interessante, soprattutto se si cerca di realizzare un valido investimento immobiliare con una rendita pressochè certa.

Da cosa nasce questa previsione?

Soprattutto dal fatto che, con alti prezzi di vendita e tassi dei mutui, non tutti avranno la possibilità di poter acquistare un nuovo appartamento.

In questi casi l’affitto rappresenta la soluzione migliore nel breve periodo!

Ecco perché ci si aspetta un aumento importante della richiesta di unità immobiliari in locazione.

Nel mercato immobiliare americano sta cambiando anche la tipologia di domanda, che prevede appartamenti più grandi, con stanze appositamente studiate per svolgere la funzione di ufficio.

Negli USA lo smart working è particolarmente sfruttato, e la pandemia ha maggiormente acuito la richiesta di maggiori spazi abitabili.

Questo è un trend che il mercato immobiliare americano ha fiutato da tempo.

Anche per questo in molte città statunitensi si riscontra un sempre maggior numero di costruzioni di nuovi appartamenti di dimensione maggiore rispetto al passato.

Investire nel mercato immobiliare americano nel 2022?

casa investimento immobiliare usa

Desideri investire il tuo patrimonio in modo intelligente, cercando operazioni immobiliari che consentano di ottenere una rendita sicura e costante nel tempo?

Nel 2022 ci sono le occasioni perché questo avvenga!

L’aumento dei prezzi di affitto delle case, in un mercato che risulta molto competitivo vista la grande domanda, consentirà a tutti coloro che vorranno investire in immobili negli USA, di ottenere degli ottimi ritorni economici!

Soprattutto la possibilità di poter contare su una domanda molto importante, consente di poter pianificare un portfolio con più proprietà sulle quali investire, non limitandosi a una sola.

Il consiglio che Remida Properties da, in questo caso, è quello di non lasciarsi prendere dai facili entusiasmi, e affidarsi a realtà che conoscono realmente come funziona il mercato immobiliare americano.

Conclusioni

Remida Wall Youtube

Investire negli Stati Uniti può essere redditizio, ma solo se ti affidi a veri professionisti del settore.

Remida, come sottolineato in precedenza, si dedica quotidianamente alla ricerca di nuovi immobili che necessitano di essere ristrutturati, e che consentono di offrire un vasto portfolio di interessanti opportunità di investimento.

Per non limitarsi a un singolo investimento è possibile anche condividere più investimenti immobiliari con più persone, così da:

  • sopperire alle varie spese di ristrutturazione e gestione degli appartamenti;
  • contestualmente ottenere profitti da più operazioni immobiliari.

Operiamo soprattutto in zone particolarmente apprezzate come la Florida, dove con un buon lavoro si possono ottenere dei grandi risultati.

Non esitare!

Se il nostro approfondimento sul mercato immobiliare americano ti ha convinto e vuoi saperne di più su come investire in immobili in America, contattaci subito per ottenere una prima consulenza, compilando il contact form.

Contattaci subito per una consulenza gratuita!

    (*) Campi richiesti

    Vuoi scoprire come guadagnare con il mercato immobiliare USA? Compila il form!

    Vuoi scoprire come guadagnare con il mercato immobiliare USA? Compila il form!

    Perfetto! Ti sei iscritto correttamente alla newsletter e riceverai il primo video entro pochi minuti.